Page 48

RIVISTA DI POESIA E CRITICA LETTERARIA “EUTERPE” APERIODICO TEMATICO DI LETTERATURA ONLINE NATO NEL 2011 ISSN: 2280-8108 N°33 * LUGLIO 2021 * – WWW.ASSOCIAZIONEEUTERPE.COM

E adesso per tema che verso altri lidi io mi incammini sicura nella tua rete rappezzata con spole di tempo usato le mani mi leghi e rinchiusa mi tieni e non mi fai volare e non mi fai sognare… con grazia e levità sulle tue palme assenti più non mi fai danzare… verso un cielo indaco e puro più non mi fai salire e non mi fai dire e non mi fai pentire.

Il dardo di LAURA TOMMARELLO Rimane sospeso nel tempo l’eco di amori mai nati di amori finiti come colpo vibrato da un dardo che manca il bersaglio ferita di taglio non sanguina non si rimargina. Sospesa nell’aria impronta che lagrima corpo sottile sottratto alle leggi della fisica vagula forma di un’anima erratica.

Solo di sale amaro sanno i tuoi baci che sulle dita si frantumano assurdi e di ruvide essenze le tue sghembe parole che nell’etere si disperdono strane. Così, dentro quella rete di cinabro come peso morto per le vie del mondo mi trascini, pesante fardello di ricordi di un qualcosa che fu e che in terra per noi mai più tornerà.

Prigioniera d’amore di LUCIA BONANNI74 È grigio il tuo amore, uomo di plastica plasmato, grigio e pesante come nuvole nere che all’orizzonte si attorcigliano gravide di pioggia.

Sylvia Plath di MADDALENA CORIGLIANO75 Un chiarore d’alba eterna in un gelido mattino d’inverno, con neve su rami anneriti, uccelli infreddoliti e irsuti rovi, annulla ogni preludio al giorno e la sabbia non cade più dalla clessidra. Manca nell’aria “il canto del gallo, l’urlo di bimbi destinati alla vita,

Di cuori, pescatore maldestro e sfuggente, chissà in quale antro del mare in silenzio mi hai pescata o chissà in quale riposta conchiglia col tuo canto bianco di sirena sei venuto a cercarmi.

MADDALENA CORIGLIANO (Lizzano, TA, 1951), insegnante. Ama la poesia da sempre, ma inizia a scrivere e a raccogliere le proprie composizioni a partire dal 1996. Su iniziativa dell’AIMC (Associazione Italiana Maestri Cattolici) nel 1999 pubblica le sue prime poesie in Conosciamo i nostri poeti. A seguire le opere Frammenti lirici (2001), Sussurri tra il verde (2009), Pallido inverno (2010), Profumo di ulivi (2014), Respiri di luna (2015). Alla sua poesia si sono interessati poeti, saggisti, pittori, scrittori, professionisti, tra cui: Angelo Scialpi, Cosimo Rodia, Enzo Randazzo, Antonio Lupo, Antonio Saracino, Giuseppe Marino. Ha ottenuto premi, riconoscimenti e menzioni in concorsi in ogni parte d’Italia. 75

LUCIA BONANNI (Avezzano, AQ, 1951) vive a Scarperia (FI), nel Mugello. È autrice di poesia e narrativa, ha pubblicato articoli, racconti, saggi e raccolte di poesie oltre a recensioni e prefazioni a testi poetici e narrativi di autori contemporanei. In volume ha pubblicato le sillogi Cerco l’infinito (2012) e Il messaggio di un sogno (2013) e ha all’attivo varie pubblicazioni in antologie poetiche, raccolte tematiche e riviste di letteratura. Ha svolto il ruolo di giurata in varie Commissioni di Concorsi Letterari e ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali. 74

48

Profile for rivistaeuterpe

Euterpe n°33 - "Amori impossibili tra arte, storia, mito e letteratura"  

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded